Cavaso del Tomba e i segreti di Castel Cesil

Dati tecnici

  • Difficoltà tecnica: media
  • Tempo: 4,5 h
  • Ritorno al punto di partenza:
  • Coordinate: Lat. 45°86'27"60 Long. 11°89'80"55
  • Lunghezza percorso: 10,8 km
  • Dislivello in salita: max pendenza 47,5%
  • Dislivello in discesa: max pendenza 46,5%
  • Altezza max raggiunta: 1052 m
  • Altezza min raggiunta: 272 m

Percorso:

Certamente questo è uno degli Itineraridella Grande Guerra più completi del Monte Grappa, un’ascesa lunga e costante senza particolari o difficoltose pendenze. Gran parte della salita attraversa una ricca vegetazione boschiva. Piacevoli sono le uscite sulle dorsali prative che regalano allo sguardo un grande gioco visivo tra la stretta dorsale spartiacque Val del Buset e un panorama sull’alta pianura veneta.

L’inizio del percorso ad anello è da Caniezza, frazione del comune di Cavaso del Tomba che interseca la ciclopista “la via del Brenta”. Salendo dal sentiero del CAI 211 dopo circa 2 ore si giunge ad  una zona storica dove si può visitare il “Museo diffuso del Grappa” nella zona di  Castel Cesil, un complesso di trincee e gallerie in buona parte ristrutturate e visitabili.

La bella passeggiata in quota del sentiero CAI 212, raggiunge piacevolmente la Malga Doc sulle tracce del “TV1 altavia delle prealpi trevigiane“,  inizio della discesa nella Val Bastia.

Utilizzabile solo con app compatibili GPX

Strutture consigliate vicino al percorso

Con il patrocinio di: